image
Farsi guardare è qualcosa che (quasi) tutte negano e che a (quasi) tutte piace.  Questo film potremmo titolarlo “Quel che le donne non dicono”!  Oggi pensavo come le cose cambiano a seconda che siano osservate dagli occhi di una donna o di un uomo. Questa simpatica riflessione mi è venuta  in mente rileggendo le parole di Mirko Spelta, l’autore del libro “Scusami se ti chiamo stronzo”, dove decodifica il maschile traducendolo quasi fosse una lingua straniera!   Cito testuali parole: ” Alle donne piace un’altra donna quando è elegante, discreta, fine. Quelle che invece esibiscono una femminilità un po’ troppo esplicita, quelle dalla bellezza appariscente, alle donne tendenzialmente non piacciono. Per gli uomini il discorso è un tantino diverso. L’eccessiva sobrietà, l’essere troppo fine e graziosa, tendenzialmente fa colare l’eros a picco come il Titanic. Il limite oltre il quale l’uomo avverte l’esagerazione, e quindi oltre il quale l’effetto diventa negativo, è spostato mediamente venti chilometri più avanti del vostro Quel che le donne non dicono…io lo dico chiaro!  Io invece mi sono sempre trovata bene nel dialogare con il maschile. Le parole della seduzione giocosa sono divertenti. Come lo è guardare e farsi guardare.  Non vorrete dirmi che alla spiaggia non passate almeno […] Read More