Glamour Art: arriva il magazine!

Dicembre 13, 2021
image

La fotografia per me è sempre stata come il profumo, che arriva all’ipotalamo senza barriere, diretto ed efficace. Un’autostrada verso le emozioni primarie, un codice espressivo completo e perfetto. Ognuno, in una fotografia, riversa la sua visione delle cose, i suoi colori, in questo caso il suo senso della bellezza. Ma non avrei pensato, un anno fa, di fare della mia passione per la Glamour Art un magazine. 

Adoro il nudo, lo trovo una forma d’arte. Amo il corpo in armonia, per questo lo alleno. E amo le foto di nudo, che definisco a pieno titolo Nude Art. Non si ritraggono solo anatomie: si riesce a far toccare con gli occhi, a far sentire con lo sguardo. 

Per questo, dal gioco di posare come modella, è nata la passione della fotografia, esercitata  con l’obiettivo di acquisire una bravura professionale, imparando, sperimentando. Questo switch da una parte all’altra dell’obiettivo apre la mente, diverte, ti consente di esplorare tutti i lati della tua personalità e di cogliere le cose in prospettive che non avresti immaginato!

Ma che c’entra il nudo, direte voi? Ecco appunto! 

C’è modo e modo di fare nudo! Nude Art è quello che piace a me. Ad alto tasso erotico, senza un’ombra di volgarità ma comunque  istintivo,  senza ipocrisia. 

Il risultato dipende sempre dalla bravura di chi scatta. Perché chi scatta dà il suo imprinting a quella foto. Solo in quel momento il “soggetto” diventa “soggettivo”. 

Newton portava sempre con sé quel sentore della Berlino a luci rosse, Wieland la consapevolezza del corpo espresso con naturalezza. Una foto della Leibovitz la riconosci subito, c’è la sua anima dentro. Si chiama Arte fotografica impostata sull’erotismo: Glamour Art.  E in quanto tale merita un magazine che la celebri ma…diretto da una donna.

Glamour Art: il magazine con gli occhi di una donna

Perciò, il mio progetto di un magazine Art & Glamour riporta al centro due grandi temi, quello della fotografia come arte che usa la luce per ricreare la realtà e quello del nudo ma questa volta mediato e filtrato da una donna! 

Di solito, i mentori, i responsabili, i titolari di progetti simili sono uomini. Questa volta, il passaggio segreto  del nudo artistico e conturbante verrà aperto da una donna .

Una sfida divertente, eccitante, che ha varie sfaccettature: cercare e pubblicare belle fotografie, indipendentemente dalla fama di chi le ha scattate. Dare voce ai protagonisti, fotografi ma altresì modelle e modelli. Creare un circuito di scambio con chi si cimenta in questa passione e ha voglia di trovarsi fra “simili”. 

Filo conduttore: tutto ciò che il corpo può dire, mantenendosi fra i binari solidi del buon gusto e dell’espressività glamour. 

Oltre, naturalmente, a un po’ di attualità graffiante e di tendenza! 

Vi aspettiamo numerosi nel nostro Glamour Art Magazine!